Virtus Francavilla Calcio

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Francavilla si appresta a disputare la seconda stagione della sua storia nei professionisti, con una piccola rivoluzione.

Squadra recente nata nel 2014 dalla fusione di due formazioni di Francavilla Fontana (BR), la G.S.D Virtus Francavilla e la A.S.D. Francavilla, squadra di vecchia fondazione e tradizione, ma che ha sempre partecipato a campionati dilettantistici o semidilettantistici.

Già al termine del campionato 2015-16 la Virtus Francavilla Calcio ottiene la prima promozione tra i professionisti, raggiungendo un risultato insperato alla vigilia, ma non casuale.

Nel campionato successivo si conferma, raggiungendo non solo la salvezza, ma anche una non preventivata qualificazione ai playoff, grazie al quinto posto raggiunto in campionato. Piazzamento ottenuto soprattutto in casa, qualcuno dice anche grazie al campo non regolamentare, per il quale aveva ottenuto una deroga dalla Lega.

Ai playoff esce per opera del Livorno dopo due 0-0 e solo a causa del miglior piazzamento in campionato della squadra toscana.

Quest’anno ha il difficile compito di riconfermarsi, priva del D.S. ex Lecce Stefano Trinchera, passato al Cosenza e dell’allenatore salentino Calabrò, che aveva portato la squadra dall’Eccellenza alla Lega Pro. La prima parte del campionato dovrà giocarla a Brindisi a causa della non disponibilità dello stadio casalingo per lavori di adeguamento.

La rosa è composta da giocatori di categoria, senza nomi altisonanti. Probabilmente il più importante movimento di calciomercato estivo si è registrato in uscita con il trasferimento di N’Zola, che bene aveva fatto durante la stagione, al Carpi, che dopo aver fallito la finale playoff per la A contro il Benevento riprova a raggiungere il massimo campionato di calcio.

Rimane l’incognita allenatore. Ad allenare la squadra francavillese, infatti,  sarà un semi-esordiente,  il giovanissimo Gaetano D’Agostino, già calciatore di Serie A con Udinese, Fiorentina, Siena, con cinque presenze nella Nazionale maggiore. Impossibile esprimere un parere su D’Agostino, che appena due anni fa calcava i campi di calcio della Lega Pro con il Benevento e che vanta una sola stagione d’allenatore, ad Anzio in Serie D e che ora dovrà dimostrare di meritare la fiducia accordata dal Francavilla calcio.

Commenta su Facebook

Incontri

Precedente Unione Sportiva Lecce Successivo Rende Calcio 1968