Quando Lecce-Taranto decise il titolo del Campionato Meridionale

La partita di oggi, anche se mancava da oltre vent’anni, è l’ultima di una serie lunghissima di incontri disputati tra Taranto e Lecce, ben 60. Le prime partite furono giocate nel Campionato Meridionale 1928-29 (Prima Divisione Sud), ben 4 partite. Fu un campionato particolare, vinto dai giallorossi e importante nella storia del Lecce. Vediamo perché.

Il Lecce nella prima serie B italiana

Il Lecce negli anni 20 – PhotoCredit: www.wlecce.it

Il campionato meridionale, che era, insieme alla I Divisione Nord, il secondo livello del calcio italiano, l’ultimo caratterizzato da un meccanismo a gironi, era costituito da:

  • un Girone A a cui partecipavano fondamentalmente le squadre del centro Italia tirrenico, più il Cagliari che arrivò primo su 12 squadre seguito dalla Ternana;
  • un Girone B a cui partecipavano  le squadre del centro-sud italia adriatico vinto dall’antenata del Chieti Calcio, seguita dal Foggia;
  • un Girone C  a cui partecipavano fondamentalmente squadre pugliesi e vinto dal Taranto (con 12 vittorie, un pareggio ed una sconfitta ed un +67 in differenza reti), seguito dal Lecce a tre punti;
  • un Girone D diviso in due sottogironi, uno campano ed uno siciliano, e alla fine vinto dall’antenata del Siracusa, con il Palermo secondo.

A questa fase seguirà una fase di semifinale sempre a gironi, due, costituiti dalle squadre giunte prime e seconde. Il Lecce vincerà il proprio su Palermo, Foggia e Cagliari, il Taranto vincerà l’altro.

La finale unica tra le due prime è prevista a Napoli, in piena estate, il 28 luglio. Dopo i tempi supplementari finirà 2-2 e, non essendo previsti all’epoca i calci di rigore, per decretare un vincitore si giocherà una nuova partita, stavolta a Bari.

La seconda finale si giocherà il 4 agosto e vedrà il Lecce vincente per 3-1 (la prima vittoria su quattro partite giocate) e campione della I Divisione Sud e unico promosso del sud nella prima serie B della storia.

Serie B che era composta da 18 squadre, in gran parte proveniente dalla Divisione Nazionale, diventata anch’essa Serie A a girone unico e da tre squadre settentrionali vincitrici di altrettanti gironi di Prima Divisione Nord.

Il Lecce nella serie B 1929/30

Partecipanti alla prima serie B della storia

In quella prima serie B saranno in tutto due le squadre meridionali, ovvero i salentini e quella che diventerà un giorno la più grande rivale, il Bari.

 

Commenta su Facebook